Completezza e sicurezza, il corretto decongelamento impone di seguire procedure corrette. In gioco c’è la nostra salute ma anche la conservazione del sapore


Velocemente in pentola o più lentamente in frigo, ma anche usando con abilità il microonde: sono questi i metodi migliori per rinvenire i prodotti surgelati, perché lo scongelamento perfetto deve essere completo e sicuro. Lasciamo perdere, quindi, il decongelamento sotto l’acqua corrente o a temperatura ambiente, troppo rischiosi in termini di salubrità.

Per orientarci nella scelta tra le diverse opzioni di scongelamento può essere d’aiuto la grandezza dei prodotti.

  • Se si tratta di alimenti con dimensioni non eccessive, per esempio le verdure o i tranci di pesce, è preferibile passare direttamente alla fase di cottura seguendo i consigli presenti sulle confezioni: non sono richieste attenzioni particolari se non quella di attendere qualche minuto in più nel caso si scelgano preparazioni in forno o al vapore.
  • Se si tratta di alimenti di grandi dimensioni, per esempio grossi filetti di pesce o polli interi, è preferibile procedere in frigo ad una temperatura inferiore ai 5° C per un periodo di 12/24 ore: lo scongelamento sarà lento e omogeneo impedendo la proliferazione batterica e consentendo l’eventuale conservazione del prodotto ancora per qualche giorno.

L’uso del microonde è sempre più diffuso, ma richiede più attenzione: innanzitutto va utilizzata la funzione defrost, con un riscaldamento poco potente e graduale; bisogna, poi, seguire le diverse fasi di scongelamento per evitare che il prodotto si secchi o, peggio ancora, che inizi il processo di cottura.

Quale che sia la tecnica scelta, è vivamente consigliato di consumare il prodotto in tempi rapidi evitando di rimetterlo in freezer: la ricongelazione domestica produce cristalli di ghiaccio di grandi dimensioni che distruggono proteine e elementi nutritivi.

In parole povere, il gusto, che la surgelazione a -40°C aveva preservato, scompare completamente.

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to friend