La popolare bevanda da colazione nella variante salutista al tè verde


Il cappuccino si fa verde dicendo addio al caffè e diventando più salutare. Tutto grazie allo schiumoso abbinamento tra il latte e la varietà matcha di tè verde. Il matcha latte, appunto. Una variante della popolare bevanda che negli Usa è già un must e che in Italia è sempre più diffusa. Non ci credete? Fate un salto al Matcha cafè di Milano o al Green Lab di Roma: scoprirete che è in atto una rivoluzione a colazione.

IL CAPPUCCINO SALUTISTA

Aromatizzare una tazza di latte caldo con il matcha anziché con il caffè significa molto in termini salutistici. Questo tipo di tè è, infatti, ricco di antiossidanti, polifenoli e aminoacidi, fattori determinanti per la riduzione dello stress psicofisico. L’apporto energetico, poi, risulta doppio rispetto al caffè e, per di più, in presenza di una quantità di caffeina inferiore. Una recente ricerca della Università di medicina Jikei di Tokyo ha evidenziato anche altri benefici. Il matcha aiuta chi soffre di allergie e disfunzioni cognitive e contrasta il cancro.

IL MATCHA LATTE A CASA

Per fare colazione con il cappuccino verde non è necessario andare in uno dei tanti bar che lo propongono. È possibile prepararsi il matcha latte anche a casa, basta conoscere alcune utili informazioni e la modalità di preparazione. Innanzitutto, il vero tè matcha è solo quello in polvere e il più pregiato proviene dalla regione giapponese dell’Uji Tawara. Si può acquistare in erboristeria, nei negozi di alimentazione naturale oppure online. È sempre bene leggere con attenzione l’etichetta per sincerarsi che non siano stati aggiunti coloranti. La preparazione del cappuccino verde inizia versando 1/2 cucchiaino di polvere di matcha in 25 ml di acqua scaldata. Si prosegue mescolando velocemente aiutandosi con una piccola frusta da latte. A questo punto è necessario montare 80 ml di latte servendosi di un montalatte o di un frullatore ad immersione. La schiuma che si ottiene va, infine, aggiunta delicatamente al te. Si può completare la preparazione con una spolverizzata finale di matcha.

LE VARIANTI DEL CAPPUCCINO VERDE

Il cappuccino verde può essere proposto anche in versione smoothie: basta utilizzare gli ingredienti freddi frullandoli, poi, con dei cubetti di ghiaccio. Questa soluzione fresca e nutriente è ideale nelle giornate calde. Da segnalare, infine, anche le varianti con bevande vegetali a base di soia, riso, farro, avena o kamut. Sono le giuste alternative per chi non ama il latte vaccino.

 

 

Fonte foto: www.pexels.com

Commenti

commenti

Send this to friend