Proprietà e benefici del frutto più consumato dell'inverno


Tonde, saporite e succose le arance sono le più apprezzate tra tutti gli agrumi. Poco caloriche, ideali da spremere ed ottime da mangiare sono un rimedio contro le influenze invernali e non solo, perché ricche di proprietà benefiche per la salute.

Scopriamo insieme quali:

  • Sono una grande fonte di vitamina C: questa vitamina ha un ruolo fondamentale nell’organismo perché contribuisce alla formazione delle ossa, dei denti, dei globuli rossi, favorisce l’assorbimento del ferro degli alimenti, protegge dalle infezioni e combatte il colesterolo cattivo;
  • Sono un potente antiossidante: vitamina C, flavonoidi e beta-carotene hanno grandi proprietà antiossidanti ed aiutano a proteggere l’organismo da malattie vascolari, cardiache e degenerative;
  • Calmano lo stress e la depressione: l’acido citrico, che è ricco di vitamine e di oligoelementi, fa dell’arancia un grande alleato nei momenti di stress depressione;
  • Sono depurative: hanno proprietà che aiutano ad eliminare le sostanze che non sono state metabolizzate e che si sono accumulate nell’organismo;
  • Stimolano l’apparato digerente: contengono magnesio, un minerale che ha a che vedere con il buon funzionamento dell’intestino, dei nervi e dei muscoli.
  • Si prendono cura della salute della pelle: La vitamina C è un potentissimo antiossidante capace di aiutare a combattere i danni della pelle causati dall’esposizione solare e dall’inquinamento, riduce le rughe e migliora la struttura generale della pelle. Inoltre la vitamina C svolge un ruolo essenziale nella formazione del collagene, il principale sistema di supporto della pelle.

Smentiamo, dunque, il detto popolare “l’arancia la mattina è oro, il pomeriggio argento e la sera piombo”. In realtà, non esiste alcuna prova scientifica che l’arancia, o il suo succo, siano più o meno indicati in momenti diversi della giornata. Solo parzialmente vero è che l’arancia, essendo acida, se consumata la sera poco prima di andare a dormire può recare qualche fastidio a chi soffre di reflusso gastroesofageo.

arance
Fonte: www.pexels.com

NON BUTTARE NIENTE

Una volta gustate, stai attento a non buttare le scorze. Le arance, non solo sono ottime per il nostro organismo ma, possono tornare utili anche in altri casi. Messe all’interno di armadi o scarpe, le bucce d’arancia rilasciano un aroma fresco e gradevole. Inoltre, l’olio ricavato dalle scorze, unito ad acqua ed aceto è, invece, ottimo per disinfettare ambienti e superfici domestiche.

 

 

Foto copertina: www.unsplash.com

Commenti

commenti

Send this to friend