Ecco i superfood da inserire nella dieta di un atleta


Quali sono gli alimenti che non possono mancare nella dieta di uno sportivo? Eccone 5:

Barbabietole

La barbabietola rossa, o rapa rossa, è un tubero dalle caratteristiche davvero speciali. Per gli sportivi è utile inserirla nella propria dieta o consumarla prima di una competizione sportiva data la ricca presenza di fibre, sali minerali e vitamine. Grazie ai nitrati contenuti in questo alimento si riduce il consumo di ossigeno e migliorano le performance. Un tubero alleato del sistema circolatorio!

sportivi
Fonte: www.unsplash.com

Salmone

Il salmone è un pesce ricco di omega 3 e grassi polinsaturi, che permettono di abbassare il livello del colesterolo dannoso nel sangue. La ricchezza di quest’alimento di proteine, sali minerali e alcune vitamine lo rende particolarmente adatto agli sportivi poiché dona tono muscolare e forza. Ma non solo, gli omega 3 sono molto utili anche per le proprietà antinfiammatorie e per la funzione che svolgono nel contrastare l’invecchiamento cellulare.

Farro

Il farro è un cereale ad alto contenuto proteico, ricco di vitamine, sali minerali ma povero di grassi. Per questo motivo è molto indicato nelle diete dimagranti e può sostituire tranquillamente un piatto di riso. La ricca presenza di fibre, inoltre, aiuta a tenere sotto controllo il livello di glicemia nel sangue, evitando picchi glicemici.

sportivi
Fonte: www.pexels.com

Spirulina

La spirulina è un’alga che cresce in laghi salati, con acque alcaline. È considerata un alimento completo, poiché contiene tutti gli elementi nutritivi di cui necessita il nostro organismo come amminoacidi essenziali, acidi grassi, vitamine e minerali, utili a donare energia, tono e vitalità.
Per chi svolge attività fisica è utile non solo per l’apporto di proteine ma anche per bilanciare il livello di zuccheri nel sangue, per favorire gli scambi chimici del cervello e rinforzare le ossa.

sportivi

Maca

La Maca è una radice delle Ande, ed è un alimento molto completo poiché ricco di amminoacidi essenziali, sali minerali, vitamine, carboidrati, acidi grassi e fibre. La presenza di questi elementi nutritivi dona a questo alimento proprietà rinvigorenti ed energizzanti. Questa capacità di migliorare la risposta allo stress e alla fatica, e la resistenza agli sforzi massimali, è attribuibile alla sua azione sulla glicogenesi, cioè la produzione di glucosio dalle riserve energetiche, che lo rende disponibile e circolante in caso di attività fisica o intellettuale.

 

 

Fonte foto: www.unsplash.com

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to friend